Un odore portato dal vento può trasportarci in altri mondi o suscitare ricordi remoti: l’olfatto è forse il più emotivo e coinvolgente dei cinque sensi.

I giardini di campagna, i giardini urbani, i piccoli cortili di città, i balconi fioriti e i terrazzi sono tutti luoghi privilegiati per sperimentare la coltivazione di piante e fiori profumati. In questi ambienti spesso le piante si trovano in una posizione prossima al livello del naso, su tavoli, davanzali e tutori per i rampicanti. Soprattutto gli spazi verdi delimitati dai muri all’interno delle città conservano più facilmente le fragranze, che non vengono disperse dai venti.

Le piante che emanano profumi aggiungono sicuramente un’altra dimensione al vostro spazio verde. Nella progettazione di giardini profumati, prima di tutto, date la priorità agli esemplari più interessanti, esteticamente attraenti, appropriati al clima, all’ambiente e alla posizione a cui sono destinati.

Come scegliere la posizione delle piante più profumate

Lilium_orientalisIn genere, le fragranze servono alle piante per la riproduzione, per attirare gli insetti impollinatori: quindi, quando andrete a progettare il giardino, tenete conto di questo fattore, soprattutto se in famiglia c’è qualcuno allergico alle punture di insetti.

La potenza degli effluvi varia da specie a specie ed è un altro elemento importante per decidere dove porre a dimora una pianta. Piantategli esemplari dalle fragranze più delicate vicino a casa (come i fiori di Pisello odoroso – Lathyrus odoratus), mentre quelle più forti –come il Giglio Stargazer (Lilium)– avranno una collocazione più arretrata.

Allo stesso modo, fate attenzione a non concentrare profumi diversi e forti nella stessa area o con lo stesso periodo di fioritura. In realtà, esistono tante combinazioni gradevoli da sperimentare: uno di questi si ottiene affiancando alla leggera nota speziata del Dianthus Raspberry Sundae (Garofano),il profumo intenso della Lavanda spigo (Lavandula latifoglia)e la freschezza del Bergamotto (Citrus × bergamia). Ma se non vi sentite sicuri nel mescolare note odorose, meglio peccare per eccesso di prudenza e piantare le diverse fragranze in aree ben separate.

Per lo stesso motivo, Caprifoglio (Lonicera L.), Gelsomino(Jasminum L.), Lillà (Syringa vulgaris) e Peonia L., che sono tutti fiori dai profumi decisi, andrebbero piantati distanti gli uni dagli altri. Vi consiglio di considerare anche le direzioni prevalenti delle correnti d’aria nella vostra zona, in modo da posizionare le piante sottovento, perché le brezze possano condurvene il profumo anziché allontanarlo.

Infine, è importante cercare di scaglionare i tempi di fioritura, per ottenere un giardino profumato in ogni stagione, magari con effluvi differenti nei diversi momenti del giorno e della notte.

Ognuno di noi, anche in fatto di profumi, possiede un proprio gusto e ha le sue personali idiosincrasie: c’è chi, ad esempio, ama le essenze esotiche e speziate; chi preferisce le note fruttate e mielate; chi predilige gli aromi più freschi, di agrumi, o di mandorla e vaniglia. La natura, per fortuna, ci dà la possibilità di scegliere tra un’infinita varietà di piante odorose, da frutto o da fiore, per comporre giardini profumati a nostra immagine e somiglianza.

Alcuni consigli per un giardino dai mille profumi

caprifoglioLe piante dai profumi intensi possono aggiungere una dimensione impalpabile e nuova al giardino. Sono piante da impiegare, in modo particolare, per giardini dalle dimensioni contenute, dove il profumo di fiori o foglie può permeare l’intera area.

Di solito, siamo abituati ad associare i profumi e gli odori del giardino alla primavera e alla stagione calda ma non dobbiamo limitarci a questo. Un giardino dove sono stati piantati arbusti a fioritura invernale molto profumati, come  la Daphne bholua, la Mahonia japonica e la Lonicera fragrantissima può offrire, in una stagione altrimenti cupa e grigia, una grande varietà di fragranze di cui se ne attende la venuta con piacere.

Vediamo adesso alcuni suggerimenti per massimizzare i piacevoli effetti delle piante profumate in giardino o sul terrazzo.

  • Le piante profumate danno il meglio di sé se coltivate in luoghi protetti dove il profumo può essere apprezzato più a lungo.
  • E’ consigliabile mettere a dimora le piante dai fiori ricchi di fragranze in zone riparate, dove le dolci note odorose possono permanere nell’aria per più tempo; un cortile chiuso da muri o un giardino con alte recinzioni, sono luoghi perfetti.
  • Le piante di dimensioni più contenute e dalla crescita lenta dovrebbero essere messe a dimora nella parte anteriore di aiuole rialzate o in contenitori vicino alla porta principale dell’abitazione, dove, ogni volta che si passa, si possa essere avvolti dal loro profumo.
  • Disponete i fiori da taglio delle fioriture invernali in casa, in un luogo dove se ne apprezzino facilmente le fragranze.
  • Una pianta dalle foglie o dai fiori profumati può essere inserita nel giardino per diversi motivi: realizzare un giardino che sia profumato di notte, costruire un giardino che ci accarezzi con le sue dolci note in inverno.

Giardini profumati fonte casa

Cosa potreste immaginare di più piacevole per darvi il benvenuto a casa in ogni stagione di un giardino fronte strada pieno di piante profumate? Vediamo alcune piante che si possono utilizzare per avere frizzanti profumi in ogni stagione dell’anno.

  • Zaluzianskya ovata

Per un benvenuto profumato alla sera dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro. Se non conoscete questa piccola pianta, annusate i suoi fiori e vi si aprirà un nuovo mondo. Le sue foglie formano un cuscino compatto e ordinato, di colore verde brillante, coperto da una copiosa fioritura di colore bianco, in estate.

I fiori sono di colore bianco ma hanno la caratteristica di avere i petali nella parte inferiore colorati di marrone tendente al rosso. Ma la sua nota caratteristica è l’intenso profumo, che ricorda leggermente la vaniglia. Dopo il tramonto il suo odore si fa più intenso, giusto per l’ora del rientro a casa.

La pianta predilige luoghi luminosi, ben soleggiati, con un terreno privo di ristagni idrici e ricco di sostanza organica. E’ molto indicata per la realizzazione di giardini rocciosi o lungo il vialetto di accesso a casa. Ha un portamento compatto, con un’altezza che, a maturità, difficilmente supera i 20 cm.

  • Coronilla valentina subsp. glauca “Citrina”

Un arbusto sempreverde di modeste dimensioni, utile per coprire delle pareti non troppo grandi, che sa offrire mesi di profumo tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.

Conosciuta comunemente dai giardinieri professionisti e dagli appassionati di giardinaggio con il nome di Coronilla, è apprezzata come pianta da giardino per più motivi. Per prima cosa, fiorisce nei mesi di fine inverno, quando non ha molti concorrenti oppure in autunno e anche nei primi mesi della primavera a seconda delle zone in cui viene messa a dimora.

Ha dei fiori di un delizioso giallo, che ricorda le primule, dal profumo incantevole, moto simile a quello dei giacinti ma più leggero. Si coltiva come un arbusto di piccole dimensioni ma può anche essere educato a spalliera appoggiato ad un muro o su una recinzione.

Preferisce luoghi soleggiati, molto luminosi, esposti a sud ma sa adattarsi anche ad esposizioni meno fortunate. Può raggiungere a stento i due metri di altezza, in condizioni ottimali di coltivazione e ambiente. Si consiglia di effettuare la potatura dopo la fioritura.

Molto utile per decorare vasi appesi da collocare vicino alla porta di ingresso. E’ una pianta molto generosa, offre dolci note per un lungo periodo. E’ un pelargonio dalla fioritura copiosa, con grandi grappoli di fiori di colore rosa, che restano sulla pianta per diversi mesi durante la stagione calda.

La sua vera nota di rilievo sono le foglie, che se toccate, sono molto profumate. Se disponete due vasi di adeguate dimensioni ai lati della porta di casa, ogni volta che passate, al solo tocco le foglie libereranno delle pungenti note fruttate, per un piacevole saluto.

Ha un portamento espanso e un’altezza che non raggiunge i 50cm. . In inverno, è consigliabile ripararlo in un luogo chiuso per proteggerlo dal freddo.

  • Erysimum “WinterOrchid”

Utile per decorare di colore e profumi un’aiuola o una bordura mista. E’ una pianta tappezzante che sa sorprendervi facilmente. I suoi fiori offrono una deliziosa combinazione di colori, dal rosso, al viola, all’arancio. Con il passare del tempo i fiori modificano le loro note colorate. Il suo profumo ricorda le note ambrate del miele, con leggeri sentori di spezie.

Preferisce luoghi riparati ma luminosi per produrre grandi quantità di fiori profumati per molti mesi dell’anno. Offre il meglio della fioritura tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, quando odori e colori si fanno molto apprezzare. La sua crescita si ha lussureggiante in terreni poveri. Ha un portamento compatto e una crescita contenuta.

  • Narcissus “Hawera”

Un narciso in miniatura ideale per vasi, fioriere e aiuole. E’ un delicato piccolo Narciso. Anche se le dimensioni possono ingannare, questo bulbo ha il proprio punto di forza nei fiori, di colore giallo pallido, prodotti in quantità al di sopra delle foglie. I suoi fiori profumano di miele e sono molto utili in casa come fiori recisi, come molti dei suoi cugini. In vaso, hanno una lunga durata. Come bulbi non hanno paura delle condizioni meteo avverse e sono molto facili da coltivare in terra o in vaso.

Piante per giardini profumati

Di seguito alcuni consigli per piante profumate da usare per creare avvolgenti giardini odorosi.

Alberi

Alberi a fioritura primaverile

  • Acacia dealbata (Mimosa), dai fiori gialli, può raggiungere un’altezza di 15/20 m.,
  • Magnolia salicifolia, dai fiori bianchi, con un’altezza di 10 m.,
  • Crataegus monogyna (Biancospino), dai fiori bianchi, può raggiungere un’altezza di circa 10 m.,
  • Azara microphylla, dai fiori gialli, con un’altezza di 10 m.,
  • Prunus padus, dai fiori bianchi e un’altezza 15 m..

Alberi a fioritura estiva

  • Tilia platyphyllos “Rubra”, con fiori bianco crema, di altezza 30 m.,
  • Tilia tomentosa “Petiolaris, con fiori giallo pallido, di altezza 30 m.,
  • Tilia × euchlora, con fiori bianco-giallastri, di altezza 20 m..

Arbusti

Arbusti di grandi dimensioni

Arbusti a fioritura primaverile

  • Magnolia × soulangiana, fiori dal rosa intenso al bianco,
  • Osmanthus × burkwoodii, fiori bianchi,
  • Erica arborea, fiori bianco-grigiastri,
  • Magnolia stellata, fiori bianchi,
  • Prunus mume, fiori rosa o bianchi,
  • Viburnum × bodnantense, fiori dal rosso rosato al bianco rosato,

Arbusti a fioritura estiva 

  • Cytisus battandieri, fiori gialli,
  • Corylopsis spicata, fiori gialli,
  • Buddleja alternifolia, fiori lilla,
  • Clerodendrum trichotomum, fiori bianchi,
  • Buddleja davidii, fiori bianchi, rosa, lavanda o viola,
  • Elaeagnus angustifolia, fiori bianco crema,
  • Genista aetnensis, fiori gialli,
  • Philadelphus delavayi, fiori bianchi rosati,
  • Spartiu mjunceum, fiori gialli,
  • Syringa vulgaris, fiori bianchi, rosa o viola, singoli o doppi.

Arbusti a fioritura autunnale

  • Elaeagnus × ebbingei, fiori bianco crema,
  • Clethra alnifolia, fiori bianchi,
  • Osmanthus heterophyllus (sin. Osmanthus aquifolium), fiori bianchi.

Arbusti a fioritura invernale

  • Daphne bholua, fiori bianchi, rosa porpora, rosati,
  • Chimonanthus praecox, fiori gialli con centri violacei,
  • Hamamelis mollis(amamelide), fiori gialli,
  • Viburnum × bodnantense, fiori dal rosso intenso al bianco rosato,
  • Viburnum farreri (sin. Viburnum fragrans), fiori rosa o bianchi.

Arbusti di medie dimensioni

Arbusti a fioritura primaverile

  • Choisya ternata, fiori bianchi,
  • Coronilla valentina subsp. Glauca, fiori gialli,
  • Cytisus × praecox, fiori crema,
  • Elaeagnus commutata, fiori bianchi,
  • Lonicera fragrantissima, fiori bianco crema,
  • Mahonia japonica,fiori gialli,
  • Viburnum × burkwoodii, fiori bianchi da boccioli rosa,
  • Viburnum carlesii, fiori rosa bianchi.

Arbusti a fioritura estiva

  • Citrus trifoliata (sin. Poncirus trifoliata) (arancio amaro giapponese), fiori bianchi,
  • Clerodendrum bungei, fiori rosa,
  • Clethra tomentosa, fiori bianchi,
  • Deutzia × elegantissima, fiori rosa,
  • Escallonia “Donard Gem”, fiori rosa,
  • Philadelphus “Belle Etoile”, fiori bianchi con centri viola chiaro,
  • Philadelphus coronarius, fiori bianchi,
  • Philadelphus microphyllus, fiori bianchi,
  • Romneya coulteri, fiori bianchi,
  • Syringa pubescens subsp. microphylla “Superba”, fiori rosa-rosa.

Arbusti a fioritura autunnale

Arbusti di piccole dimensioni

Arbusti a fioritura primaverile

  • Daphne blagayana, fiori bianco crema,
  • Daphne × burkwoodii, fiori rosa violacei pallidi,
  • Erica × darleyensis, fiori da bianchi a rosa,
  • Erica erigena, fiori rosa intenso,
  • Skimmia japonica “Fragrans”, fori bianchi

Arbusti a fioritura estiva

  • Philadelphus “Sybille”, fiori bianchi con centri viola chiaro.

Arbusti a fioritura invernale

  • Erica × darleyensis, fiori da bianchi a rosa,
  • Humilis, fiori bianchi,
  • Chinensis, fiori bianco crema,
  • Sarcococca confusa, fiori bianchi.

Piante annuali e biennali

Piante annuali e biennali a fioritura primaverile

  • Amberboa moschata, fiori bianchi, gialli o rosa,
  • Erysimum cheiri, fiori giallo/arancio.

Piante annuali e biennali a fioritura estiva

  • Amberboa moschata, fiori bianchi, gialli o rosa,
  • Lathyrus odoratus, fiori rosso e viola,
  • Lobularia maritima, fiori dal bianco al viola chiaro,
  • Nicotiana affinis, fiori bianchi,
  • Oenothera biennis, fiori gialli,
  • Reseda odorata, fiori dal bianco al verde-rossastro.

Piante annuali e biennali a fioritura autunnale

  • Oenothera biennis, fiori gialli.

Piante annuali e biennali a fioritura invernale

  • Iris unguicularis, fiori blu e gialli lavanda,
  • Viola odorata, fiori bianchi o malva.

Bulbi e cormi

Bulbi e cormi a fioritura primaverile

  • Gladiolus tristis, fiori bianco crema, sfumati di verde,
  • Hyacinthus orientalis, fiori rosa, rossi, gialli, bianchi o blu,
  • Iris reticulata, fiori di diversi colori,
  • Narcissus jonquilla, fiori gialli,

Bulbi e cormi a fioritura estiva

  • Crinum × powellii, fiori da rosa pallido a rosa medio,
  • Fresia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi saperne di più?

Richiedi il migliore servizio per il tuo giardino!

Richiedi una consulenza
×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Ti serve aiuto?