Giocare nella natura, ecco i consigli utili per rendere il giardino adatto ai bambini

Lasciare giocare liberamente i propri figli in giardino è il sogno di ogni genitore. Avere un giardino in cui i bambini sia lontani da pericoli continui è l’altro desiderio dei genitori. Lo sapevate che un giardino può essere una fantastica stanza dei giochi per i bambini di ogni età? Dall’infanzia, all’adolescenza, fino all’età adulta, ognuno di noi può trovare nel proprio giardino, terrazzo, parco o campo lo spazio dove ambientare le proprie fantasie e stimolare i propri sensi.

Il giardino a partire dai primi anni di vita

giardino-bambini-2In età infantile, un bambino inizia a scoprire che il corpo ha dei sensi e che questi producono le più disparate emozioni. Toccare l’erba verde di un prato ben curato, da una sensazione piacevole al tatto e fa scoprire come una superficie, il filo d’erba, possa essere morbido o duro, bagnato o asciutto oppure umido e fresco al mattino. Emozioni che ricorderemo per molto molto tempo. Anche un genitore può ricordarsi piacevoli sensazioni camminando scalzo su di un soffice tappeto erboso. Per chi non avesse un prato in ordine, potrete sempre costruire una semplice sabbiera, dove far conoscere al bambino una nuova superficie, e sperimentare giochi fin ora sconosciuti con questo materiale insolito. La sabbia si presta molto bene, se bagnata, ad essere plasmata in mille forme, se asciutta, ad essere trasportata o mossa con camioncini, palettine, secchiellini e simili.

Appena i bimbi crescono di pochi anni, hanno bisogno di nuovi stimoli, la sabbiera non è più sufficiente a stimolarli. Per chi avesse la fortuna di avere un albero o più di uno, piuttosto robusti, in giardino, potreste sperimentare un altro sogno dell’infanzia di molti, la casa sull’albero. Per costruirne una, non occorre possedere un albero monumentale o con chissà quale forma strana. Basta avere anche solo un olivo, molta fantasia e anche altrettanto buon senso. Se non siete amanti la casa sull’albero ma preferite il mare, potreste costruire il galeone dei pirati. Poche assi, un buon ancoraggio e una magnifica vela, porteranno i bambini verso mari sconosciuti. In questo caso, consiglio di farvi aiutare da un professionista che sappia cosa fare per la sicurezza del gioco e non ultima, la salute e l’integrità della pianta.

Cosa fare in giardino

Chi non ha avuto la tentazione di montare una piccola piscina gonfiabile in giardino per alleviare le ore più calde delle giornate estive? Basta poco, per avere un gioco che impegnerà i bambini per ore e in tutta sicurezza. Costruire la casa dei bimbi o il castello di cavalieri e principesse è altrettanto semplice. Assi di legno, fantasia e una buona manualità sono gli elementi essenziali per creare spazi fantastici. L’alternativa più semplice è un’altalena. La potrete acquistare in legno, metallo o plastica e montarla in giardino, oppure potrete costruirla appesa ad un ramo molto robusto di un albero nel vostro giardino.

giardino-bambini-3Un giardino ben progettato e anche ben realizzato, consente di avere uno spazio multifunzione che si presta a molti usi diversi senza subire stravolgimenti o danni nel passaggio dall’uno all’altro. Un prato per i giochi dei più piccoli ma anche per la cena all’aperto dei genitori e dei loro amici. Due alberi vicini per costruire la casa sull’albero ma anche per appendere una rilassante amaca, dove non solo i più grandi potranno riposarsi in pace.

Se amate la natura e volete insegnare ai vostri figli come apprezzarla in maniera insolita, sappiate che non solo le scimmie dormono sugli alberi ma anche gli uomini. Basta avere la giusta attrezzatura, uno spazio adeguato con le opportune sicurezze, un professionista che vi indica cosa fare ed ecco il tree sleeping. Genitori e figli con spirito di avventura  dormono appesi ai rami di un albero, con le stelle e il cielo come coperta.

Per molti piccini, gli insetti sono un mondo in miniatura tutto da scoprire. Se la mamma grida alla vista di una cavalletta, il bambino la osserva con ammirazione, vuole toccarla e vedere cosa fa. La lumaca ad un genitore appare appiccicosa, ad un bambino sembrerà un essere strano che lascia una scia per terra un po’ strana.

Per gli adolescenti, sempre inquieti ed in cerca di nuove esperienze, si esce dal giardino e si entra nel bosco. Un bosco attrezzato, dove abili professionisti, arboricoltori e climber, hanno costruito speciali sentieri sospesi tra gli alberi, sui quali, bambini, ragazzi e genitori posso cimentarsi in esperienze insolite ed emozionanti. La sicurezza prima di tutto. Questo è un parco avventura. Se cercate bene, ne troverete uno anche vicino alla vostra città. Provatelo almeno una volta.

Altrettanto importante di alberi, prati, aiuole ed orti, sono gli spazi aperti dove i bambini possano correre in libertà per scaricare le loro inesauribili energie. Una corsa in un prato è un toccasana dopo una lunga giornata a scuola.

Scoprire i sensi con erbe aromatiche e fiori

Per coniugare di nuovo le esigenze di età diverse, potreste cimentarvi nella costruzione di un piccolo orto domestico. I bimbi giocheranno con la terra, i semi e i fiorellini, i grandi proveranno a coltivare ortaggi a chilometri zero. I profumi dell’orto saranno da stimolo per tutti. Se non avete lo spazio per un orto, avrete sicuramente un aiuola dove mettere a dimora piante dalle foglie e dai fiori profumati, dai colori sgargianti. Salvia colorata, gerani, lavanda, menta, timo, origano, basilico, piante semplici, di sicuro effetto, facili da coltivare.

Per trasformare il tuo giardino a prova di bambino, o semplicemente per chiedere informazioni, contattami.

Lascia un commento