Trachelospermum jasminoides – Rincospermo, Falso Gelsomino

14,00

Un rampicante per tutte le stagioni.

Il Trachelospermum jasminoides, o comunemente Falso Gelsomino, è un rampicante sempreverde, molto resistente. Una pianta ornamentale molto diffusa, coltivata spesso per i suoi fiori dal dolce e intenso profumo. Impiegata per coprire recinzioni, per decorare tralicci, gazebo o grigliati in ferro o in legno. Facile da coltivare in piena terra o in vaso, in giardino o in terrazzo.

Prodotto disponibile (guarda le condizioni di spedizione / vendita)

COD: RAM-001-TRA-JAS Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il Trachelospermum jasminoides appartiene alla famiglia delle Apocynaceae. E’ originario delle regioni dell’Asia orientale, tra cui Giappone, Cina orientale e penisola coreana. E’ noto anche con il nome comune di Gelsomino cinese, proprio per la sua provenienza. Per la sua rusticità e per la ricca fioritura, è ormai naturalizzato in molte parti del mondo, tra cui Europa, America e Australia.

Il Trachelospermum jasminoides, o Falso Gelsomino, si distingue dal Vero Gelsomino (Jasminum officinale), oltre perché i due appartengono a due famiglie diverse, anche per delle differenze sostanziali.

  • Rusticità, il Trachelospermum resiste bene al freddo, il Jasminum soffre le basse temperature,
  • Foglie, il Gelsomino cinese ha foglie opposte, di colore verde scuro e dalla consistenza coriacea. Il falso Gelsomino ha foglie composte, dalla consistenza più leggera.
  • Fiori, Trachelospermum jasminoides produce fiori composti da cinque petali, di colore bianco, disposti in cerchio, con la forma simile a quella dell’elica di una nave. Il Jasminum officinale ha fiori bianchi, formati da cinque petali, di colore bianco ma con una diposizione semplice.

Il Trachelospermum jasminoides è un rampicante sempreverde, con fiori profumati, dalla crescita rigogliosa e un rapido sviluppo vegetativo, con foglie di un bel colore verde scuro intenso. Ha un portamento compatto, che raggiunge a maturità un’estensione superiore ai 5 metri lineari.

Fiorisce con abbondanza nei mesi da marzo a luglio a seconda delle regioni in cui viene coltivato. I fiori sono raccolti in piccoli mazzetti, di dimensioni ridotte, di colore bianco e molto profumati. In piena fioritura, la pianta sembra essere un muro bianco.

La pianta porta le foglie durante tutto l’anno. Sono di colore verde scuro nella pagina superiore e leggermente più chiare nella parte inferiore. Hanno una buona consistenza e se tagliate fanno uscire una linfa lattiginosa irritante e appiccicosa.

I giovani rami sono di colore bruno-rossastro o verde chiaro, a seconda della varietà. Sono sottili e molto abili ad avvinghiarsi a ogni superficie incontrino, in cerca di un nuovo supporto.

Una pianta comune che non può mancare per decorare un gazebo o una recinzione, semplice da coltivare, con un prezzo contenuto per le giovani piante e un costo di manutenzione davvero

Informazioni aggiuntive

Nome latino

Trachelospermum jasminoides

Fornitura in vaso da

2/3 litri

Colore Fiore

Bianco crema

Rusticità

Profumata

SI

Periodo fioritura

Maggio – Giugno

Altezza di crescita

Oltre 5 metri

Esposizione

Sole e mezz’ombra

Resistenza al freddo

Si

Varianti Prodotti

Vaso 3 lt.

Cura e Mantenimento

Il Trachelospermum jasminoides è un rampicante rustico, che presenta talvolta sui rami delle radici avventizie. E’ di facile coltivazione, si adatta molto bene ad ogni tipo di terreno. Se potesse scegliere specialmente in vaso, preferirebbe un substrato di coltivazione leggero, ricco di sostanza organica e ben drenato. Eventuali ristagni idrici possono danneggiare seriamente la pianta fino a portarla al deperimento completo. E’ una pianta che cresce bene in circostanze molto diverse. Una volta raggiunta la maturità non richiede manutenzioni particolari.

Si adatta bene ad ogni tipo di esposizione. In luoghi più luminosi produce una maggiore quantità di fiori, con foglie di un bel colore verde intenso. In posizioni di mezz’ombra, riduce la fioritura e emette foglie più sottili ed allungate. In ombra, la fioritura diventa sporadica, i getti si allungano, con foglie più rade, dalla consistenza meno coriacea.

E’ consigliabile effettuare due concimazioni all’anno, almeno per le piante più giovani: la prima all’inizio della primavera, al risveglio vegetativo, la seconda a settembre/ottobre, prima del riposo vegetativo. In presenza di scarsa concimazione e di inverni freddi, le foglie del Trachelospermum jasminoides tendono a diventare rosse, per riprendere il loro colore verde in primavera.

Durante la stagione calda è consigliabile effettuare irrigazioni abbondanti e costanti per mantenere la pianta sana e rigogliosa. Le piante in vaso richiedono una maggiore quantità di acqua rispetto a quelle coltivate in piena terra. Se la pianta presenta foglie ingiallite, di piccola dimensione e dall’aspetto stentato, è facile indicare una carenza di nutrienti e di acqua.

Il Falso Gelsomino non è soggetto a particolari patogeni. Specialmente sui terrazzi, in condizioni di scarsa ventilazione, può essere oggetto delle attenzioni di afidi sui giovani germogli. Questi possono essere facilmente rimossi con trattamenti insetticidi, possibilmente di origine naturale.

E’ sufficiente effettuare una potatura all’anno, dopo la fioritura per limitare le piante agli spazi a loro dedicate e impedire che raggiungano dimensioni eccessive. Con piante particolarmente vigorose, meglio ripetere la potatura in autunno ma senza esagerare.

Specifiche

La coltivazione in giardino o in terrazzo come rampicante ornamentale sempreverde del Gelsomino cinese non richiede particolari attenzioni. Lo potrete trovare in Toscana, in un terrazzo nel centro di Firenze, come a Roma lungo una recinzione, in campagna.

In giardino, viene messo a dimora per realizzare siepi dalla profumatissima fioritura, utili a coprire una recinzione non proprio bella da vedere, per decorare grigliati, pergolati o gazebo. Riesce ad avvinghiarsi a qualsiasi supporto gli fornisca un appiglio come nuovo sostegno. La sua grande vigoria e il fitto fogliame lo rendono il rampicante ideale per dividere spazi in giardino, per creare divisori con i vicini e per garantire intimità.

Anche se la pianta risulta più vigorosa se coltivata in piena terra, è adatta anche alla coltivazione in vasi, fiorire e contenitori di ogni genere e materiale, dal legno, al cotto, al ferro, per decorare terrazzi e balconi di ogni dimensione. Se volete coltivare un Trachelospermum jasminoides in vaso, ricordate di scegliere un vaso delle dimensioni opportune, tenendo ben presente le dimensioni che può raggiungere da adulto, oppure procedete con successivi rinvasi. Altrimenti rischierete di vedere deperire la pianta velocemente.

Lo sapevate che ne esistono diverse varietà con foglie più o meno grandi, dalla crescita con diversa vigoria e anche con fiori gialli e anche rosa?

Provate ad acquistarne uno da coltivare sul balcone, ne sarete stupiti!

 

 

 

 

 

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Trachelospermum jasminoides – Rincospermo, Falso Gelsomino”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

0
lonicera-caprifolium-bianco